AVV. MARONE, ‘TAR LAZIO RICONOSCE A DOCENTE PROVE SUPPLETIVE CONCORSO STRAORDINARIO’

AVV. MARONE, ‘TAR LAZIO RICONOSCE A DOCENTE PROVE SUPPLETIVE CONCORSO STRAORDINARIO’

Roma, 21 ott. (Adnkronos) – “A fronte di un ricorso presentato da una docente attualmente bloccata in casa perchè affetta da covid, il Tar del Lazio diversamente da quanto aveva affermato la ministra Azzolina ha riconosciuto la possibilità di calendarizzare prove suppletive per i docenti che non possono partecipare al concorso straordinario perchèbloccati per isolamento fiduciario, affetti da covid o in quarantena”.
Lo spiega all’Adnkronos l’avvocato Guido Marone, che rappresenta una docente ricorsa al Tribunale amministrativo regionale del Lazio perchèimpossibilitata a partecipare al concorso in quanto affetta da covid.

Marone aggiunge: “A questo punto o il ministero stabilisce prove suppletive per i docenti impossibilitati a sostenerle, o gli insegnanti saranno costretti a ricorrere al Tar che presumibilmente gli darebbe ragione”….Ritenuto che non sussistono i presupposti di cui all’articolo 56 atteso che, come costantemente affermato, la mancata concessione dellerichieste misure monocratiche non pregiudica minimamente gli effetti ,anche ripristinatori, di un’eventuale ordinanza collegiale cautelare di accoglimento, avuto presente che l’amministrazione in tempestiva esecuzione della stessa è tenuta ad effettuare una sessione suppletivadelle prove concorsuali cui non ha potuto partecipare l’odierna ricorrente…”, si legge nel decreto presidenziale del Tar pronunciatoquesta mattina.
Rol/Adnkronos 21-OTT-20 20:48

Le nostre sedi

Ecco tutte le nostre sedi

Open chat