Home / News / TFA Sostegno – Accolto il ricorso dello Studio Legale Marone

TFA Sostegno – Accolto il ricorso dello Studio Legale Marone

Accolto il ricorso dello Studio Legale Marone: coloro che non hanno partecipato alle prove del TFA Sostegno a causa dell’emergenza COVID, hanno diritto a sostenere prove suppletive.

Il Tar Abruzzo, con ordinanza odierna, infatti, ha accolto il ricorso patrocinato dall’avv. Guido Marone e ordinato all’Università di disporre prove suppletive per una docente che, causa COVID19, non aveva potuto partecipare alle prove scritte di ammissione al percorso di Specializzazione sul Sostegno.

‘Questa pronuncia del TAR Abruzzo’ dichiara l’avv. Marone ‘conferma le nostre tesi, già accolte dal Consiglio di Stato che ha ordinato le prove suppletive anche per il Concorso Straordinario. I docenti che non possono partecipare a prove concorsuali e/o di ammissione, perché in isolamento fiduciario o affette da Covid 19, hanno il diritto ad ottenere prove suppletive. Mi auguro’ conclude l’avv. Marone ‘che il Ministero ed i diversi Atenei diano esecuzione immediata alle decisione del Giudice Amministrativo, e calendarizzino subito le prove’.

Check Also

Graduatorie personale ATA – Riconoscimento punteggio servizio militare

Serve aiuto?
Powered by