Concorso Dirigenti Scolastici 2022 – Ricorso per mancanza titoli di studio – Preadesione

A cosa serve il ricorso?

In relazione al bando per il Concorso per il reclutamento dei Dirigenti scolastici, in corso di pubblicazione, il Ministero dell’Istruzione ha previsto la partecipazione dei soli docenti immessi in ruolo, che abbiano conseguito una Laurea magistrale, unitamente ai requisiti di servizio (5 anni).

Invero, già in occasione dei precedenti concorsi, il TAR Lazio, con alcune pronunce, aveva ammesso alle prove concorsuali docenti che non avevano conseguito la Laurea magistrale (o quinquennale), ma solo la Laurea triennale o il Diploma ISEF.

Tali posizioni sono state definite con alcune recentissime sentenze del Consiglio di Stato con cui, in pieno accoglimento del ricorso da noi proposto, viene riconosciuto il diritto ad essere inserito a pieno titolo nelle Graduatorie di Merito del Concorso per Dirigenti scolastici, per quei docenti che, seppur non in possesso del Titolo di studio, avevano comunque sostenuto le prove con provvedimenti cautelari (cd. sospensiva) del TAR o del Consiglio di Stato.

Pertanto, lo Studio Legale Marone ha avviato le preadesioni al ricorso avverso il Bando di concorso, al fine di richiedere tempestivamente l’ammissione e la possibilità di presentare la relativa Domanda di partecipazione nelle modalità telematiche.

Quali sono i requisiti?

Possono, quindi, aderire al ricorso i docenti che siano in possesso di:

  • Laurea triennale;
  • Diploma ISEF.

Entro quale termine si può aderire al ricorso?

Il termine per l’adesione è per il giorno 1 Giugno 2022, entro cui la documentazione può essere inviata allo Studio Legale Marone.

In ragione dell’emergenza COVID, la documentazione può essere inviata a mezzo email all’indirizzo adesioni@studiomarone.com. Successivamente al periodo emergenziale, qualora necessario, Le comunicheremo le modalità per l’invio della documentazione in originale.

Oppure, se preferisce, può consegnare la documentazione personalmente presso una delle nostre Sedi:

  • a Napoli in Via Luca Giordano n. 15 (80127 Napoli) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19;
  • a Milano in Largo Francesco Richini n. 6 (20122 Milano) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18;
  • a Roma in Via Antonio Salandra n. 18 (00187 Roma) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17;
  • a Salerno in Via Tommaso Prudenza n. 7 (84131 Salerno) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19;
  • a Nola (NA) in Via Giacomo Imbroda n. 67 (80035 Nola) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19;
  • a Aversa (CE) in Via G. Verdi n. 13 (81031 Caserta) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 16 alle 19.

Quanto costa il ricorso?

Il costo del ricorso è pari ad euro 150,00 (euro 120,00 per gli iscritti alla Uil scuola Campania o iscritti alle Associazioni convenzionate) senza ulteriori oneri, e può essere corrisposto a mezzo Bonifico Bancario.

Come aderire?

Per aderire al ricorso, compili il form in basso per la richiesta informazioni, o chiami al 0812298320 o 0280889115 o 0510216438 o 0621119564 o 0808807328 0890978347 08231608874 08251687034, e riceverà tutta la documentazione e le istruzioni.

L’adesione al ricorso non comporta l’obbligo di iscrizione a nessun sindacato e/o associazione.

Richiedi informazioni per aderire al Ricorso

    Per aderire al ricorso, compili il form in basso per la richiesta informazioni, o chiami al 0812298320 o 0280889115 o 0510216438 o 0621119564 o 0808807328 o 0890978347 o 08231608874 o 08251687034, e riceverà tutta la documentazione e le istruzioni.

    L’adesione al ricorso non comporta l’obbligo di iscrizione a nessun sindacato e/o associazione.






    Le nostre sedi

    Ecco tutte le nostre sedi

    Open chat