Abilitazione Estero – Ricorso per il riconoscimento del titolo – Silenzio del Ministero

A cosa serve il ricorso?

In relazione al riconoscimento del titolo di abilitazione sulla materia, e/o di specializzazione sul Sostegno, conseguito in Romania, lo Studio Legale Marone, anche alla luce delle ultime sentenze del 2 novembre u.s. del Consiglio di Stato, ha avviato l’adesione ai ricorsi avverso il silenzio del Ministero dell’Istruzione sulla Domanda di riconoscimento del titolo.

In particolare, i docenti che abbiano presentato l’istanza di riconoscimento del titolo di abilitazione/specializzazione conseguito in Romania, e non abbiano ancora ottenuto alcun riscontro dal Ministero, possono intraprendere ricorso innanzi al TAR Lazio al fine di obbligare il Ministero a rispondere alla richiesta di riconoscimento del titolo estero.

A tal riguardo, si evidenzia che è possibile presentare ricorso dopo 120 giorni dalla data di presentazione della Domanda di riconoscimento, ed entro e non oltre 1 anno e 120 giorni dalla medesima. Decorso tale ultimo termine, non è più possibile avanzare ricorso per il riconoscimento, e, in caso di mancata risposta del Ministero, è necessario presentare una nuova istanza con la conseguente perdita di tutti i diritti ed il punteggio maturato nel frattempo (ad esempio da GPS con riserva, ecc…).

Quali sono i requisiti?

Possono aderire al presente ricorso tutti i docenti che abbiano presentato l’istanza di riconoscimento del titolo di abilitazione/specializzazione conseguito in Romania, e non abbiano ancora ottenuto alcun riscontro dal Ministero.

Entro quale termine si può aderire al ricorso?

Il termine per l’adesione è per il giorno 7 Dicembre 2022, entro cui la documentazione può essere inviata allo Studio Legale Marone.

In ragione dell’emergenza COVID, la documentazione può essere inviata a mezzo email all’indirizzo adesioni@studiomarone.com. Successivamente al periodo emergenziale, qualora necessario, Le comunicheremo le modalità per l’invio della documentazione in originale.

Oppure, se preferisce, può consegnare la documentazione personalmente presso una delle nostre Sedi:

  • a Napoli in Via Luca Giordano n. 15 (80127 Napoli) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19;
  • a Milano in Largo Francesco Richini n. 6 (20122 Milano) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18;
  • a Roma in Via Antonio Salandra n. 18 (00187 Roma) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17;
  • a Salerno in Via Tommaso Prudenza n. 7 (84131 Salerno) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19;
  • a Nola (NA) in Via Giacomo Imbroda n. 67 (80035 Nola) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19;
  • a Aversa (CE) in Via G. Verdi n. 13 (81031 Caserta) nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 16 alle 19.

Quanto costa il ricorso?

Il costo del ricorso individuale è pari ad euro 1800,00 senza ulteriori oneri, e può essere corrisposto a mezzo Bonifico Bancario.

Come aderire?

Per aderire al ricorso, compili il form in basso per la richiesta informazioni, o chiami al 0812298320 o 0280889115 o 0510216438 o 0621119564 o 0808807328 0890978347 08231608874 08251687034, e riceverà tutta la documentazione e le istruzioni.

L’adesione al ricorso non comporta l’obbligo di iscrizione a nessun sindacato e/o associazione.

Richiedi informazioni per aderire al Ricorso

    Per aderire al ricorso, compili il form in basso per la richiesta informazioni, o chiami al 0812298320 o 0280889115 o 0510216438 o 0621119564 o 0808807328 o 0890978347 o 08231608874 o 08251687034, e riceverà tutta la documentazione e le istruzioni.

    L’adesione al ricorso non comporta l’obbligo di iscrizione a nessun sindacato e/o associazione.






    Le nostre sedi

    Ecco tutte le nostre sedi

    Open chat