Home / Ricorsi archiviati / Ricorso avverso il Decreto Salva Concorso Dirigenti Scolastici

Ricorso avverso il Decreto Salva Concorso Dirigenti Scolastici

Ricorso avverso il Decreto Salva Concorso Dirigenti Scolastici

A cosa serve il ricorso?

In relazione al D.M. 499/2015, con cui è regolata la partecipazione al corso per la sanatoria del Concorso per il reclutamento dei Dirigenti Scolastici del 2012,  lo Studio Legale Marone ha predisposto il ricorso per coloro che, pur non avendo superato completato le prove concorsuali, hanno tutt’oggi pendente un ricorso avverso la procedura concorsuale. Il ricorso è finalizzato ad ottenere l’ammissione con riserva al corso di formazione.

Infatti, il Decreto crea una evidente disparità di trattamento sul territorio nazionale tra le diverse Regioni, non permettendo la partecipazione al corso anche ai tanti concorrenti che hanno tutt’oggi un ricorso pendente avverso la procedura concorsuale, e che hanno superato diverse prove concorsuali.

 

A chi è rivolto il ricorso?

Possono aderire al ricorso tutti coloro che hanno ancora un ricorso pendente avverso la procedura concorsuale per il reclutamento dei Dirigenti Scolastici del 2011, e intendano partecipare al corso in sanatoria del Concorso DS.

 

Quale documentazione è necessaria per aderire al ricorso?

Tutta la documentazione necessaria per aderire al ricorso sarà inviata a mezzo e-mail a coloro che ne faranno richiesta compilando il form sottostante.

 

Come aderire?

Per aderire al ricorso, compila il form in basso per la richiesta informazioni, o chiama al 081.199 79 548, e riceverà tutta la documentazione e le istruzioni.

 

L’adesione al ricorso non comporta l’obbligo di iscrizione  a nessun sindacato e/o associazione.