Home / Ricorsi archiviati / Concorso ordinario 2020 – ITP privatisti

Concorso ordinario 2020 – ITP privatisti

A cosa serve il ricorso?

In relazione al Concorso Ordinario finalizzato al reclutamento del personale docente nella scuola secondaria di primo e secondo grado per posti comuni e di sostegno, si comunica che risulta illegittimamente esclusa, in particolare, una categoria di docenti dalla partecipazione al Concorso.

Il Concorso, prevede, infatti, la partecipazione di quei docenti che posseggono i requisiti previsti dall’art. 3 del bando entro la data di scadenza prevista per la presentazione della domanda.

Tale previsione, tuttavia, ad avviso dello Studio Legale Marone, esclude illegittimamente la categoria di aspiranti docenti ‘privatisti’, che sosterranno l’esame nella sessione successiva, che alla data di scadenza della presentazione della domanda, prevista nel bando al 31 luglio 2020, non avranno ancora avuto modo di conseguire il titolo utile alla partecipazione in quanto sosterranno le prove non prima della sessione straordinaria prevista per il mese di settembre.

Sono esclusi, quindi, tutti coloro che, pur conseguendo il diploma ITP nell’a.s. 2019/2020 in Istituti paritari, non potranno partecipare al Concorso ordinario.

Quali sono i requisiti?

Lo studio Legale Marone, pertanto, propone la partecipazione al presente ricorso, agli aspiranti docenti:

  • Che conseguiranno il Diploma ITP successivamente al 31 luglio 2020, presso Istituti pubblici o paritari.

A tal riguardo, lo Studio Legale Marone ha avviato le adesioni per il ricorso avverso l’illegittima esclusione dei suddetti docenti, considerato che tale disposizione pregiudica fortemente la posizione degli aspiranti docenti che, così, vedono preclusa la possibilità di ottenere il reclutamento sulle classi di concorso della scuola secondaria di I e II grado.

Entro quale termine si può aderire al ricorso?

La suddetta documentazione deve essere inviata allo Studio Legale Marone entro il 25 giugno 2020. In ragione dell’emergenza COVID, la documentazione può essere inviata a mezzo email all’indirizzo adesioni@studiomarone.com. Successivamente al periodo emergenziale, qualora necessario, Le comunicheremo le modalità per l’invio della documentazione in originale.

Quanto costa il ricorso?

Il costo del ricorso è pari ad euro 140,00 (euro 110,00 per gli iscritti alle Associazioni convenzionate o iscritto al Servizio Legale Leggescuola – Iscriviti qui) senza ulteriori oneri, e può essere corrisposto a mezzo Bonifico Bancario.

Come aderire?

Per aderire al ricorso, compili il form in basso per la richiesta informazioni, o chiami al 0812298320 o 0280889115 o 0510216438 o 0621119564 o 0808807328 o 0890978347 o 08231608874 o 08251687034, e riceverà tutta la documentazione e le istruzioni.

L’adesione al ricorso non comporta l’obbligo di iscrizione  a nessun sindacato e/o associazione.

Serve aiuto?
Powered by