Concorso Ordinario 2022: il TAR ordina la verifica delle domande contestate

Concorso Ordinario 2022: il TAR ordina la verifica delle domande contestate

,

Il TAR Lazio, con numerose ordinanze in giudizi patrocinati dall’avv. Guido Marone, ha condiviso le eccezioni sollevate in merito alla erroneità di diverse domande del Concorso ordinario, per diverse classi di concorso, ordinando al Ministero di fare chiarezza entro 60 giorni. Addirittura, laddove la domanda era palesemente erronea, ha nominato un verificatore per confermare l’errore prospettato, facendo prevedere, quindi, un probabile accoglimento dei ricorsi proposti all’esito delle verifiche .

D’altronde, come emerso pubblicamente, la procedura delle domande a risposta multipla scelta dal Ministero dell’Istruzione per l’ultimo concorso, ha presentato falle ed errori clamorosi, e, finalmente, anche gli organi di Giustizia amministrativa stanno intervenendo.

Per aderire al ricorso avverso le domande errate, è sufficiente contattare lo Studio Legale Marone al n. 081.2298320 e ricevere tutte le informazioni.

Le nostre sedi

Ecco tutte le nostre sedi

Open chat